Questo corso è indirizzato a chi intenda acquisire le conoscenze necessarie per utilizzare AutoCAD 2D e 3D Al termine della prima parte del corso i partecipanti saranno in grado di affrontare comandi di 2D per la creazione di un disegno e la visualizzazione dello stesso, per disegnare tutti i tipi di entità e modificarle, ed, infine, per stampare con una stampante o con un plotter. Nella seconda parte del corso si approfondiranno comandi tridimensionali sino ad arrivare al rendering, che permette di verificare la volumetria degli spazi progettati, di dare corpo in ogni minimo particolare del progetto e di poterlo variare al fine di sperimentare nuove soluzioni. Per ottenere questi risultati è quindi, necessaria la conoscenza approfondita del tridimensionale attraverso l'utilizzo di Autocad 3D. Durante il Corso si svilupperà un intero progetto 3D con viste e sezioni assonometriche, arrivando fino alla fase di plottaggio e stampa, compreso il rendering fotorealistico del modello finale. Il corso è supportato da esercitazioni pratiche che permettono ai partecipanti di applicare immediatamente le conoscenze apprese ed acquisire sin dall'inizio dimestichezza con il programma.

Prerequisiti
Conoscenza di base degli ambienti di Windows.

Contenuti
Nozioni preliminari - Visualizzazione del Disegno - Le coordinate - Impostazione dell'ambiente di disegno - Selezionare gli oggetti - Modifica degli oggetti - Editazione del disegno - Lavorare con i Layer - Estrarre dati dal disegno - Proprietà degli oggetti - Inserire annotazioni - Lavorare con i Blocchi e Riferimenti Esterni - La Quotatura - La Stampa Introduzione al3D - Controllo del modello nello spazio - Comandi base di 3D - Piani di lavorazione ed UCS - Controllo della visualizzazione - Entità complesse, modelli architettonici. - Forme e metodologia di modellazione. - Rappresentazione modelli 3D - Immissione entità 3D usando strumenti di 2D. - Rappresentazione modelli 3D sul piano del video o della carta. e comandi di visualizzazione. - Creazione di modelli 3D complessi con le variabili splframe, ame e auto lisp edge. - Manipolazione e modifica delle entità. Rendering e assegnazione luce e materiali. - Stampa - Uso avanzato e scambio con i programmi di calcolo e rappresentazione.

Richiedi informazioni